Amici del Museo Civico Archeologico di Bologna - Esagono

Associazione Culturale fondata nel 1964

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Editoriale del Presidente

Tratto dal Notiziario n°20 (Marzo/Giugno 2016) 

E’ da augurarsi che il 2015 abbia segnato un’inversione di tendenza nella partecipazione ai Musei Bolognesi. I visitatori sono aumentati in maniera esponenziale, ed il nostro Museo Archeologico svetta con più di 100.000, sì centomila presenze.
Presenze vere, documentate, in un anno che ha visto, tra l’altro, una chiusura  per ristrutturazione e l’apertura della grande mostra sull’Egitto,  presentante un percorso espositivo che, non solo si snoda tra preziosi reperti provenienti dall’estero, ma anche tra gli spazi della collezione egizia permanente.

Festeggeremo con la direttrice del Museo, dottoressa Paola Giovetti, in occasione della conferenza “Gioie e dolori di una grande mostra” ed in data successiva con la curatrice dottoressa Daniela Picchi, che ci guiderà in visita ella stessa.
Sembra quindi consolidarsi una linea di indirizzo culturale, che la nostra Associazione persegue da anni, che interpreta le mostre quali occasioni di approfondimento esteso alle realtà museali e del territorio, con annesse preparazione e formazione inerenti.

Volgendo lo sguardo all’indietro, in una panoramica che abbraccia gli ultimi due anni di mandato, abbiamo numerosi motivi di soddisfazione, collaborazione continua e feconda con il Museo Archeologico, il “nostro Museo”, che dobbiamo tra l’altro ringraziare per le straordinarie conferenze offerte in occasione della mostra “Egitto Splendore Millenario”.
Ricordiamo le visite ad esposizioni veramente significative, l’ampio panorama culturale che abbiamo offerto ai nostro soci ed ospiti, con alto gradimento di partecipazione, con particolare cura alle vicende storiche di Bologna.
Ma di tutto questo si parlerà in corso di assemblea generale, con rinnovo delle cariche, a maggio; auspicabile una grande partecipazione, con vivace dibattito, nell’auspicio di delineare le attività e la vita del futuro degli Amici del Museo-Esagono.

Nel frattempo, in questo notiziario, che esce in ritardo per motivi di organizzazione, ma assai corposo, vengono presentate le gite culturali inerenti la mostra a Forlì di Piero della Francesca e quella annuale in Sicilia orientale, naturalmente con ciclo di conferenze di ampio respiro e grande interesse.

Si dà inoltre il via ad una iniziativa “Il Caffè della Domenica”.
Si tratta di questo: appuntamento qualche domenica mattina in sede, ove si offre un caffè, per poi scegliere, un tema, un evento, quindi sciamare nelle sale dell’archeologico alla ricerca ed identificazione di oggetti e reperti relativi.
Diventare quasi protagonisti, ideatori di un percorso conoscitivo, che da ideale diventa reale, per conoscere ed approfondire le straordinarie collezioni.

Da parte mia e del Consiglio Direttivo un caloroso arrivederci alle nostre iniziative ed all’Assemblea Generale!

Giandomenico Belvederi