Amici del Museo Civico Archeologico di Bologna - Esagono

Associazione Culturale fondata nel 1964

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

I Maya alle origini del Tempo

Di Michela Craveri

Tratto dal Notiziario n°12 (Gennaio/Marzo 2013)

 


La civiltà Maya ha trasmesso attraverso la sua poesia, le inquietudini principali che incombevano sulla vita della comunità.
I miti, le orazioni agli dei, il teatro e i canti sacri, hanno comunicato durante secoli aspirazioni, valori ancestrali, insegnamenti e riflessioni per poter offrire alle future generazioni punti di riferimento spirituali ed un cammino su cui transitare, secondo l'esempio degli antenati.

Così, lo studio della poesia maya ci permette di comprendere la profonda e ricca spiritualità di questa civiltà, sopravvissuta alla violenza della conquista e della colonizzazione europea.
Anche l'originale organizzazione retorica della poesia maya e la sua versificazione ci permettono di capire il valore sacro che la parola poetica aveva nel mondo maya classico, coloniale e moderno, ed il suo ruolo di affermazione dell'identita etnica.