Amici del Museo Civico Archeologico di Bologna - Esagono

Associazione Culturale fondata nel 1964

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Durante l’incontro dello scorso sabato 6 ottobre 2012 è stata ufficializzata la donazione al Museo Civico Archeologico di Bologna di una cinquantina di reperti archeologici assiro-babilonesi appartenenti a Monsignor Ancarani. Si tratta di un lascito di estrema rilevanza per il nostro Museo che si arricchisce così di testimonianze di un periodo storico non ancora presente tra le sue collezioni. La collezione Ancarani consta prevalentemente di tavolette in scrittura cuneiforme e di statuette recuperate nel corso di vari soggiorni nelle terre del Medio Oriente. L’allora giovane sacerdote Nevio Ancarani, da sempre animato da una ferma curiosità per lo studio e la ricerca, è riuscito ad avvicinarsi a culture del passato glorioso dell’uomo anche attraverso la contrattazione con beduini recuperando così oggetti di grande valore storico. La sistemazione dei reperti all’interno del Museo, in coordinamento con la Direzione museale, sarà curata dalla nostra Associazione nei prossimi mesi. Al momento, i reperti sono allo studio del Professor Nicolò Marchetti, docente presso l’Università di Bologna di Archeologia e storia dell’arte del Vicino Oriente antico.